Koppel A.W. srl Ascensori
Via Strasburgo 23/A
43123 Parma
tel. ++39 052 160 7028
fax ++39 052 160 7185
koppel@tin.it
koppel@formulapec.it

P.I. IT01516060348

HOME Chi siamo | Prodotti | Servizi | Ambiente | Sicurezza | Link | Contatti | MOBILE
PREVENZIONE INCENDI

La problematica che maggiormente si può trovare nella progettazione degli ascensori in Italia ed in Europa dal punto di vista della prevenzione incendi è quello della necessità di compartimentare il vano ascensore rispetto ad altre parti di edifici che siano, appunto, soggetti a prescrizioni di prevenzione incendi.

Per fare questo il costruttore deve progettare e realizzare adeguatamente la resistenza al fuoco del vano stesso, mentre l'ascensorista deve installare porte resistenti al fuoco secondo le normative applicabili. Queste ultime dipendono dal tipo di edificio e di uso, ed anche da leggi e norme nazionali.
Per esempio, la tipologia di porte tagliafuoco richieste in Italia è diversa da quella richiesta in Gran Bretagna, o in Francia, che a sua volta è differente, eccetera.
Tutte le porte tagliafuoco però, pur con diversa resistenza alla fiamma, al fumo, e/o isolamento termico, devono oggi essere provate e certificate da appositi laboratori che seguono in questo la norma armonizzata EN 81-58.

In alcuni edifici soggetti a questa legislazione italiana, si applica poi il d.m. 15 settembre 2005, che richiede a seconda dell'uso ascensori di date dimensioni e caratteristiche, e anche con tipi di manovra particolari che consentano l'esecuzione alle squadre di soccorso di operazioni di emergenza con gli ascensori. Koppel A.W. è in grado su richiesta di realizzare questi impianti particolari e di illustrarne più dettagliatamente le specifiche ai progettisti e clienti.

Più in generale in Europa, alcuni edifici richiedono la presenza di ascensori per pompieri, utilizzati dalle squadre di emergenza precipuamente per combattere l'incendio che si fosse sviluppato a qualche piano. Questi ascensori devono essere conformi all'apposita norma armonizzata EN 81-72. Anche questi impianti sono disponibili presso la KOPPEL A.W.

Al di là della stretta questione della prevenzione incendi, ogni ascensore in Europa dovrebbe essere in grado di realizzare, in caso di incendio, quanto richiesto dalla norma EN 81-73 "Comportamento in caso di incendio". Sostanzialmente si richiede che, se vi è un sistema automatico o anche manuale di rilevazione e segnalazione d'incendio, esso, una volta collegato all'ascensore, determini che concluda l'ultima corsa permettendo alle persone di uscire dalla cabina, si porti al piano sicuro, e vi resti fermo con le porte aperte, in modo da impedire l'intrappolamento di persone in cabina durante l'incendio. Ogni ascensore Koppel dispone di questa funzionalità.

Il dipartimento tecnico di KOPPEL A.W. resta a disposizione per qualunque ulteriore chiarimento.

Decreto 15 settembre 2005 sulla prevenzioni degli incendi.